GONZALEZ-DAVILA Maria Angélica



Maria Angelica Gonzalez- Davila
(Città del Messico - Mexico 1963), artista messicana.

Angelica è nata a Città del Messico da una famiglia cattolica dove ha condiviso un intenso amore per Dio e per la Chiesa.
Il suo interesse per l’arte è cominciato in tenera età, quando era piccola, e questo interesse l’ha portata a studiare la musica.
L’amore di Angelica per l’umanità l’ha indotta a conseguire una laurea in legge dove pensava di poter fare del bene ai suoi simili.
Da avvocato e pianista e con una forte inclinazione per l’arte ha iniziato a studiare la scultura con l’aiuto di maestri riconosciuti. Poi è iniziata la sua carriera nelle arti plastiche, come scultrice.
Col passare del tempo è stata attratta dalla pittura, trovandovi un proprio linguaggio e uno stile.
Parlando dell’opera di Angelica – Diego Caballero – un gallerista ha detto questo: “Nella sua appassionata creazione, Angelica vuole toccarci con diverse forme espressive. Mette davanti ai nostri occhi il trascendentale, la croce; la croce che ciascuno di noi porta.
Commentando l’uso magistrale del colore di Angelica, Josè Andere, prete e amico dice: “Tonalità scure e luminose si contrastano e si oppongono, lottando alla superficie della tela senza avere il sopravvento le une sulle altre. La Sofferenza e la Gloria”.
Recentemente Angelica è stata commissionata per dipingere una Via Crucis, di grandi dimensioni, per una chiesa di Città del Messico.
Angelica continuerà ad accettare commissioni.

 

Or Gesù, essendo risuscitato la mattina del primo giorno della settimana, apparve prima a Maria Maddalena, dalla quale aveva scacciato sette demoni.

Marco (16:9)