KARAS Ivan



Karas Ivan
(Saranchuky 1969), pittore ucraino.

Biografia di Ivan Karas.
1969   Nasce a Saranchuky (Ucraina). Ha frequentato Liceo Artistico e quindi Accademia di Belle Arti di Leopoli.
1985   Ha tenuto la sua prima "personale" a Berezany seguita da diverse altre mostre negli anni successivi.
1989-1993   Ha dipinto iconostasi e affrescato diverse chiese a Leopoli, Ternopoli e Berezane; ha restaurato molte antiche icone.
1993   E' stato invitato a Roma per alcuni dipinti su vetro e per la chiesa di S. Maria della Natività e per la Cappella del Convento delle Suore Irachene.
1994-1995   Esegue molti dipinti murali (80 mq di lavori) nel refettorio del Pontificio Collegio Ucraino di S. Giosafat a Roma.
1996   Ha dipinto iconostasi e decorazioni artistiche nella cappella del Monastero Didascaleion Cardinale Coussa a Roma.
1995-1996   Dipinge le cinque grandi icone per l'altare della cappella del Pontificio Collegio Romeno a Roma.
1995-2000   Ha perfezionato gli studi all'Accademia di Belle Arti di Roma con il prof. Alessandro Trotti.
1997   Vince il primo premio (Fazzini) alla mostra collettiva di Roma, sempre nello stesso anno si aggiudica il  premio delle giuria alla Mostra Internazionale tenuta al Palazzo delle Esposizioni a Roma e tiene una "personale" a Grottammare.
1997   Restaura il soffitto della chiesa di Penta di Fisciano.
1999   Restaura il soffitto del '500 della chiesa di S. Maria Madre Regina a Napoli.
1993-2000   Dipinge 183 icone per committenti privati.
1999   Ritratto di Papa Giovanni Paolo II insieme al Patriarca della Chiesa Ortodossa di Romania. Dal 23 settembre al 5 ottobre si è svolta una "personale" - Dipingere il sacro - nella Sala S. Monica a via della Scrofa 80, presso la Chiesa di S. Agostino a Roma.
2000-2001   Corso di specializzazione "Restauratore d'arte addetto alla conservazione e restauro dei dipinti murali e degli intonaci".
2001   Restauro di un affresco staccato, proveniente dal Parco Regionale dell'Appia Antica (Via dei Lugari) - seconda meta del I secolo d.C.
2001   Partecipazione alla realizzazione dei calchi della Colonna di Traiano per un museo di Damasco.
2001   Ritratto di Papa Giovanni Paolo II insieme a Madre Teresa di Calcutta.
2002   Mostra personale "La forma con i segni della vita" - nel Centro Commerciale di Colleferro.
2002   Mostra personale "Dipingere il sacro" - nella Galleria Interculturale Permanente di Roma.
2002   Mostra personale a Fiuggi.
2002   Mostra d'arte sacra contemporanea a Ferentino (Internazionale).
2002   Mostra di pittura "L'uomo e la sua dimensione religiosa in Europa" - Braccio di Carlo Magno, Piazza S. Pietro, Vaticano.
dal sito http://www.ivankaras.com/.

 

e lo depose nella propria tomba nuova, che aveva fatto scavare nella roccia. Poi, dopo aver rotolato una grande pietra contro l'apertura del sepolcro, se ne andò

Matteo (27:60)