produzione



CHAGALL Mark



Marc Chagall
(Vitebsk 1887 - Saint-Paul-de-Vence1985) pittore e scultore russo.

Marc Chagall nasce nell'antica città di Vitebsk, un capoluogo della scomparsa Unione Sovietica (oggi fa parte della Bielorussia), il 7 luglio 1887. Nel 1906 incominciò a studiare pittura da Jehuda Pen, un pittore locale allora famoso. Pochi mesi dopo si trasferisce per studiare alla Scuola Imperiale per la Protezione di Belle Arti di San Pietroburgo e con Léon Bakst.
Nel 1910 si reca a Parigi, grazie ad un ricco editore che comprò alcune sue opere, dove frequenta Guillaume Apollinaire e Robert Delaunay, in quel momento la corrente pittorica era il Cubismo di Pablo Picasso e Georges Braque, incomincia a frequentare questo ambiente ma ne resta sostanzialmente estraneo in quanto la sua concezione dell'arte è troppo lontana dal rigore compositivo e dalla stilizzazione cubista. Le opere realizzate nel primo soggiorno parigino non si distaccano sensibilmente dalle precedenti. Restano legate a un mondo fantastico, dove vige la logica delle favole. Cambia solo il modo di utilizzare il colore, decisamente influenzato dal Fauvisme. Le tinte sono più vivaci e contrastanti, anche se trattate con una certa morbidezza. Partecipa nel 1912 al Salon des Indépendants e al Salon d'Automne. La sua prima personale si tiene a Berlino nel 1914 alla galleria Der Sturm.
Rientato in Russia durante la guerra, si stabilisce a Vitebsk, dove viene nominato commissario artistico. Fonda l' Accademia di Vitebsk che dirige fino al 1920, anno in cui rassegna le dimissioni per disaccordi con i suprematisti.
Si trasferisce a Mosca e disegna le prime decorazioni per il Teatro Ebraico di Stato Kamerny di Mosca. Dopo un soggiorno a Berlino, Chagall torna a Parigi nel 1923 dove incontra il mercante d'arte Ambrosie Vollard. La sua prima retrospettiva ha luogo nel 1924 a Parigi alla Galerie Barbazanges-Hodebert. Durante un viaggio a Vilnius (oggi capitale della Lituania, allora era annessa alla Polonia) per visitare un Istituto Yiddish si rende conto del crescente antisemitismo in Polonia.
Negli anni '30 visita la Palestina, l'Olanda e la Spagna, la Polonia e l'Italia. Nel 1933 il Kunstmuseum Basel organizza una grande retrospettiva della sua opera. Nel 1937 ottenne la cittadinanza francese, che gli fu tolta dalle leggi antisemite approvate in Francia dopo l'invasione tedesca del 1940 e l'anno dopo fu costretto a scappare prima in Spagna e poi, durante la seconda guerra mondiale, negli Stati Uniti dove sbarcò a New York il 23 giugno.  Nel 1946 il Museum of Modern Art di New York allestisce una retrospettiva.
Nel 1948 si stabilisce definitivamente in Francia ed espone a Parigi, Amsterdam e Londra. Nel 1951 visita Israele e realizza le sue prime sculture. L'anno seguente si reca in Grecia e in Italia. Nel 1962 disegna le vetrate per la sinagoga del Hadassah Medical Center vicino a Gerusalemme e per la cattedrale di Metz.
Gli anni '60 e '70 vedono Chagall famoso e in gran parte impegnato nella realizzazione di grandi opere destinate a spazi pubblici.
Nel 1964 disegna un soffitto per l'Opéra di Parigi e nel 1965 le pitture murali per il Metropolitan Opera House di New York.
Il Musée National du Louvre allestisce nel 1977-78 una rassegna delle opere dell'artista realizzate nel decennio 1967-1977.
Chagall
muore il 28 marzo 1985 a Saint-Paul de Vence (vicino Nizza), a 97 anni.

 

Gesù le disse: «Non trattenermi, perché non sono ancora salito al Padre; ma va' dai miei fratelli, e di' loro: 'Io salgo al Padre mio e Padre vostro, al Dio mio e Dio vostro'»

Giovanni (20:17)